“Carnefici”: Anima e memoria del Sud
Feb25

“Carnefici”: Anima e memoria del Sud

Sì, ho letto “Carnefici”, di Pino Aprile. Un libro che a volte ti prende per commozione, più spesso per rabbia, così tanto che hai bisogno di parlarne, discuterne con qualcuno, il primo che capita, per sbollire l’ansia, il disorientamento o l’incredulità, per stemperare quel nodo alla gola, che ti prende, ti attanaglia, ti perseguita, perché capisci e dai un senso a tante cose. “Carnefici”, non è un libro che ti metti là, in un...

Leggi Tutto
Montevergine e la “Juta dei femminielli”
Feb16

Montevergine e la “Juta dei femminielli”

Correva l’anno di Grazia 1256, quando, sotto un porticato ai piedi del monte Partenio, nei pressi di Abellinum (l’odierna Avellino) due giovani dello stesso sesso maschile, furono sorpresi in intimo colloquio, che si baciavano, senza inequivocabile ombra di dubbio. La notizia dell’immorale accadimento si sparse veloce e una moltitudine di “onesti” villici dei luoghi, ergendosi a giudici, rintracciarono i due blasfemi, li legarono con...

Leggi Tutto
13 Febbraio – “Giornata della deportazione meridionale, del ricordo e del riscatto”
Feb16

13 Febbraio – “Giornata della deportazione meridionale, del ricordo e del riscatto”

Il 13 Febbraio ricorre, ed è il terzo anno consecutivo, la commemorazione della “Giornata della Deportazione Meridionale, del Ricordo e del Riscatto. Ispirato da altre “Giornate” che specie in questo periodo si susseguono, e addolorato per la mancanza di un “nostro” autentico momento di Memoria e Commemorazione dei tantissimi morti, militari e civili, delle deportazioni forzate che avvennero dopo la caduta di Gaeta e delle successive...

Leggi Tutto
Piagnisteo meridionale o caparbia affermazione di sacrosante Verità storiche
Gen04

Piagnisteo meridionale o caparbia affermazione di sacrosante Verità storiche

Piagnistei o sacrosante verità? Il più becero dei luoghi comuni antimeridionali: Sua Maestà il Lamento! Basta dare uno sguardo alla Storia, quella vera, o all’andamento socio-economico della varie zone d’Italia per capire certe cose, ma bisogna affrontarle con onestà, altrimenti si rischia di fare come una tale Maria Antonietta che invitava a mangiare brioche a chi si lamentava di non aver pane. Solo che a farlo era...

Leggi Tutto